08 Agosto 2016

Vienna centro d'Europa

di Redazione Cralt Magazine
Una città ricca sotto tutti i punti di vista che vale la pena conoscere meglio per viverla al meglio

La capitale austriaca è il sesto comune per abitanti dell'Unione europea ed è stata considerata per diversi anni al primo posto nella classifica delle 100 città con la miglior qualità della vita. La città ha vari esempi d'architettura barocca e può essere indicata come culla dello Jugendstil, è rappresentata per oltre la metà da spazi verdi, tra parchi, giardini e boschi, che diventano luoghi di svago e di grande aggregazione sociale.

L'anello (Ring) che circonda il centro storico è una strada di raccordo che ricalca le scomparse antiche mura della città. La Ringstrasse è uno dei più raffinati e monumentali viari europei, dove si affacciano prestigiosi palazzi e splendidi edifici storici, capolavoro di urbanistica e architettura. Un secondo anello intorno al centro storico, chiamato generalmente la "cintura" (Gürtel) è la strada a più intenso traffico di tutta la città, ed ospita anche una linea sopraelevata (U6) della metropolitana che la percorre in buona parte, dal Westbahnhof (stazione ferroviaria ovest) fino al Danubio a nord. La città è attraversata nella sua parte orientale dal Danubio. Il clima è continentale cin inverni lunghi e rigidi.

Dopo alterne vicissitudini storiche Vienna rifiorì in tutto il suo splendore dopo la definitiva sconfitta dei turchi Negli ultimi anni del Settecento e nel primo decennio dell'Ottocento Vienna e l'Austria dovettero subire gli effetti devastanti delle guerre napoleoniche. Nel 1806 Francesco II fu costretto dall'imperatore dei francesi a cedere il titolo di sovrano del Sacro Romano Impero, eliminando così definitivamente l'antica istituzione che risaliva a Carlo Magno, mentre il sovrano assunse il titolo di Francesco I, imperatore d'Austria.

Francesco Giuseppe governò per 68 anni. A Vienna il sovrano operò una rivoluzione urbanistica di cui ancora si notano gli effetti, ed in genere tutti i passaggi storici sono testimoniati dalla presenza di siti storici come: il Duomo di Santo Stefano (Stephansdom), la Basilica Maria Treu, la Mechitaristenkirche, il Castello di Schönbrunn (Schloss Schönbrunn), il Parlamento di Vienna. Favoloso, poi, il corredo di Parchi pubblici come il Parco divertimenti del Prater, il Parco cittadino con il fiume Wien (Stadtpark), il Wienerwald (Bosco viennese) sito a ovest della città. Famosissime le pasticcerie viennesi e finissimi i dolci locali. Tanti anche i musei come il Museo del tesoro imperiale "Schatzkammer" che raccoglie il tesoro sacro e profano degli Asburgo, il Museo di Storia dell'Arte (Kunsthistorisches Museum) e il Museo di Storia Naturale (Naturhistorisches Museum).

Una città ricca sotto tutti i punti di vista che vale la pena conoscere meglio per viverla al meglio.