26 Febbraio 2020

A Dozza e Malacappa

di Redazione Cralt Magazine
Il CRALT Collegio Territoriale Veneto propone una giornata in due borghi fra i più belli d'Italia: Dozza e Malacappa il 4 aprile

“Dozza è un piccolo borgo in provincia di Bologna, lungo la via Emilia. Un borgo piccolissimo. Con un castello e con tanti muri dipinti.”

Il Borgo Medievale di Dozza, uno dei cento “Borghi più Belli d’Italia”, si trova a sud di Bologna, a 6 km da Imola ed è posto sul crinale di una collina che domina la valle del fiume Sellustra e scende dolcemente verso la via Emilia.

A Dozza, l’arte si fa paesaggio urbano ed arreda i muri delle case, le strade e le piazze, inondando di luce e stili diversi ogni angolo ed aprendosi a squarci di colori improvvisi. Si tratta di un vero e proprio museo a cielo aperto, in cui si possono ammirare oltre un centinaio di opere realizzate da nomi prestigiosi dell’arte contemporanea.

All’interno della Rocca sono conservati gli affreschi e i bozzetti delle opere su muro esposti nel Centro Studi e Documentazione del Muro Dipinto. ll suo centro storico, dalla caratteristica forma a fuso, conserva intatto l’originale tessuto edilizio di stampo medioevale, e la possente Rocca Sforzesca, posta all’apice del paese si armonizza perfettamente con il resto dell’abitato, che segue il tracciato delle antiche mura.



Per i dettagli tecnici collegarsi e loggarsi a https://www.cralteventi.it/module/commessa/?id=9363