26 Marzo 2018

Rimini che non conosci

di Redazione Cralt Magazine
Il Cralt Emilia Romagna propone una giornata al mare per conoscere la Rimini romana e malatestiana

Quando si cita Rimini scatta subito nell'immaginario collettivo il collegamento con estate e mare, quel mare della riviera romagnola che ormai è un  cult. Il Cralt Emilia Romagna, invece, propone una giornata al mare per conoscere la Rimini romana e malatestiana, per assaggiare le prelibatezze del mare adriatico e per respirare, ovviamente, un anticipo di estate.

L'itinerario prevede la visita all'interno e all'esterno del Tempio , capolavoro dell'architettura rinascimentale, realizzato su progetto di Leon Battista Alberti: all'interno si possono ammirare, oltre all'apparato decorativo scultoreo affidato ad Agostino di Duccio, l'affresco di Piero della Francesca che raffigura Sigismondo Pandolfo Malatesta inginocchiato davanti a San Sigismondo, e il Crocifisso realizzato da Giotto nel suo passaggio a Rimini alla fine del 1200.

L'itinerario, ancora, si snoda poi lungo le vie della città, dall'Arco di Augusto piazza Tre Martiri, fino a piazza Malatesta dove si erge Castel Sismondo, la residenza-fortezza di Sigismondo Pandolfo Malatesta, visitabile solo all'esterno.

A conclusione la visita guidata alla domus del Chirurgo e alle sale del Museo della Città.