16 Marzo 2018

 Lorica, “La perla della Sila”

di Mimmo Pagano
Quest’anno il Week End sulla neve l’abbiamo trascorso a Lorica per tutti “La Perla della Sila”

Un piccolo paesino incastonato nelle montagne della Sila,tra il verde dei pini,abeti e la bellezza del lago Arvo circondato da fitti Lariceti,rendendo “nordica” l’atmosfera che si respira tutt’intorno. Un panorama mozzafiato a prima vista che al nostro arrivo ha lasciato incantati tutti noi. Sembrava quasi di stare in un tipico villaggio Norvegese. 

La neve,nonostante gli impianti di risalita fossero chiusi,è stato il leitmotiv per ragazzi e adulti che con bob,slittini e giochi di neve si sono divertiti nella quiete ovattata del bosco antistante. Affascinante è risultata anche l’escursione nella località Carlo Magno a circa 14 km. da Lorica dove nella pianura tutta innevata scorazzavano le tipiche slitte da neve trainati dai cani di razza nordica. 

Unica poi nel suo genere l’esibizione degli artisti del legno che con le rumorose motoseghe riuscivano a plasmare il legno dando forma a vere opere d’arte. Infine come non parlare della tipica cucina che ha esaltato i piatti e i profumi della Calabria,innaffiati da un vino locale orgoglio della gente del posto.

Ecco tutto questo è Lorica, un piccolo paradiso della Sila, che con la vastità delle sue meraviglie ti emoziona tanto che al rientro te le porti dentro sino a quando poi,ti assale il tran tran della vita quotidiana.